Piani alimentari per condizioni fisiologiche

Durante la vita ci sono periodi in cui l’alimentazione si deve adattare ai cambiamenti a cui il nostro corpo viene sottoposto.

Ad esempio, nell’invecchiamento, la progressiva perdita di massa muscolare e la riduzione di tutte le attività portano a diminuire il consumo energetico giornaliero, per cui è importante che anche l’alimentazione si adegui a questa nuova condizione.

Durante la gravidanza, la donna deve seguire un’alimentazione che tenga conto sia dei cambiamenti del proprio corpo sia dello sviluppo fetale: nel periodo gravidico, oltre all’energia, vengono incrementati proteine, calcio e fosforo, ferro e acido folico.

Il fabbisogno alimentare durante l’allattamento è leggermente superiore a quello necessario durante la gestazione, sia in termini energetici che di nutrienti, perchè deve garantire la corretta crescita del bambino.

Nel climaterio la donna deve affrontare drastici cambiamenti in termini ormonali, che portano alla perdita di protezione da parte degli estrogeni, diventando così più esposte al rischio di malattie cardiovascolari, sindrome metabolica e osteoporosi. Per questo è necessario fare prevenzione con una corretta alimentazione e un’adeguata attività fisica.

Contattami subito per un primo appuntamento!